sabato 8 marzo 2014

Caramelle gelée ai lamponi per UnLampoNelCuore

Con questa iniziativa, i food blogger che aderiscono a “UnlampoNelCuore” intendono far conoscere il progetto “Lamponi di Pace” della Cooperativa Agricola Insieme (http://coop-insieme.com ) nata nel giugno 2003 per favorire il ritorno a casa delle donne di Bratunac, dopo la deportazione successiva al massacro di Srebrenica, nel quale le truppe di Radk Mladic uccisero tutti i loro mariti e i loro figli maschi. Per aiutare e sostenere il rientro nelle loro terre devastate dalla guerra civile, dopo circa dieci anni di permanenza nei campi profughi, è nato questo progetto, mirato a riattivare un sistema di microeconomia basato sul recupero dell’antica coltura dei lamponi e sull’organizzazione delle famiglie in piccole cooperative, il fine di ricostituire la trama di un tessuto sociale fondato sull’aiuto reciproco, sul mutuo sostegno e sulla collaborazione di tutti. A distanza di oltre dieci anni dall’inaugurazione del progetto, il sogno di questa cooperativa è diventato una realtà viva e vitale, capace di vita autonoma e simbolo concreto della trasformazione della parola “ritorno” nella scelta del restare.


Oggi non giallo mimosa ma rosso lampone per ricordare, il giorno dell'8 marzo, queste donne coraggiose alle quali la guerra ha rubato gli affetti, la pace, la vita delle persone a loro più care. Nonostante il dolore e la devastazione, madri, figlie, sorelle, mogli e compagne hanno trovato il coraggio e la forza di ritornare nella loro terra straziata e di ricominciare a vivere guardando avanti e vedendo un domani.
A quelle donne va oggi il mio pensiero.



Caramelle gelée ai lamponi 

200 g purea di lamponi
260 g zucchero molto fine
4 g agar agar
2 cucchiai di succo di limone bio fresco
Zucchero semolato


Fate intiepidire la purea di lamponi con il succo di limone, metà dello zucchero e l'agar agar, e portate ad ebollizione.
Aggiungete lo zucchero rimanente e fate cuocere alcuni minuti.
Versate la pasta di frutta in stampini in silicone leggermente unti con olio di semi.
Fate riposare almeno 4 - 6 ore. Io l'ho lasciata riposare per una notte intera. 
Sformate le caramelle e rotolatele nello zucchero semolato.


L'idea di queste caramelle mi è venuta grazie a Martina di Lamponi e Tulipani. Nella mia ricetta  ho preferito utilizzare l'agar agar. Le mie gelée sono rimaste piuttosto morbide, anche se le ho lasciate rassodare una notte intera, se desiderate delle caramelle più sode consiglio di aumentare di un paio di grammi l'agar agar.






21 commenti:

  1. Risposte
    1. Riusciamo finalmente a scriverti qualche riga in più, andavamo un po' di fretta ma ci tenevamo a ringraziati di aver condiviso con noi un'iniziativa tanto speciale e siamo contente di aver preso parte al progetto con ragazze come te, Antonella e tutte le altre facenti parte del gruppo. Le caramelle le abbiamo fatte anche noi qualche giorno fa proprio ispirate dalla ricetta di Martina...devono essere buonissime ai lamponi! Ti abbracciamo, e grazie ancora!

      Elimina
  2. Ma che meraviglia! Giuro che ho l'acquolina... Buon 8 marzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora vengo a sbirciare quei cioccolatini strepitosi che ho intravisto!

      Elimina
  3. Ciao cara,
    ora ti faccio ridere. Io volevo fare le gelée perchè mi sembrava la ricetta perfetta, piena di buon umore e dolcezza. Poi però non ho trovato i lamponi e ho dovuto ripubblicare una vecchia ricetta e ora vedo con piacere che questa l'hai pubblicata tu :D :D
    che bello!!!!
    Buon 8 marzo ti abbraccio fortissimo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti dico le mie bambine con queste caramelle!! Sono assolutamente da fare! Un abbraccio a te!

      Elimina
  4. Come ho già scritto a Mimma e a Marta, ecco, così sì che ha un senso festeggiare la festa della donna :) Bellissime le tue parole :) Queste caramelle sono stupende, devono essere deliziose e poi non posso non farti i complimenti per queste foto strepitose, davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. An hai ragione l'iniziativa è bellissima, farla insieme a tutte voi è super!!

      Elimina
  5. Bello essere unite ed in tante in questa iniziativa!!! Buona giornata. Alice

    RispondiElimina
  6. Delle caramelle dolcissime che spero portino tante cose belle alle Donne dei frutti di Pace.

    RispondiElimina
  7. Meraviglia delle meraviglie cara Simo tu sei sempre più brava ......io non avevo letto di questa iniziativa e mi dispiace molto non aver vi partecipato :-/

    RispondiElimina
  8. Simo, io non lo sapevo! Se no avrei partecipato convinta, unita a tutte voi! E' stato bellissimo veder tingere di rosso tantissimi blog, ho avuto davvero una sensazione forte di solidarietà, come tante mani tese strette strette...
    Le tue caramelle non solo sono bellissime, ma riportano all'infanzia e ai dolci che ci nascondevamo nelle tasche o dentro l'astuccio... o almeno, io facevo così... :-)

    RispondiElimina
  9. Che chicche meravigliose queste gelees. Martina sarà contenta ma lo siamo di più noi. In questa iniziativa e' come se ci siamo tutte prese per mano ed abbracciato tante donne speciali. Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  10. Simo, l'iniziativa è meritevole e degna di nota. Avrei partecipato volentieri anche io, ma intanto mi godo l'unione di tutte voi blogger e mi godo le tue gelee che sono uno spettacolo, e sicuramente molto più buone delle mie, grazie ai lamponi freschi!
    Un bacione grande e grazie di cuore :-)

    RispondiElimina
  11. Amiga que delicia amei.
    Blog: http://arrasandonobatomvermelho.blogspot.com.br
    Canal de youtube: http://www.youtube.com/NekitaReis

    RispondiElimina
  12. Ciao! Ho voluto premiare il tuo blog con il premio "Liebster award". Se vuoi andare a prenderlo passa da qui:
    http://golosedelizie.blogspot.it/2014/03/premio-liebster-award.html

    RispondiElimina
  13. Simo che meraviglia, le caramelle rosse mi fanno tornatre bambina, coi pantaloncini corti sotto la gonna e i cerotti alle ginocchia, davvero un flash. Ti ringrazio anche per avere aderito ed essere stat con me in questa iniziativa bella, che ha reso la festa della donna una festa vera, per una volta....

    RispondiElimina
  14. lodevole iniziativa

    http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/merenda-con-malvi/
    grazie
    Mari

    RispondiElimina
  15. le ho fatte anch'io tempo fa ma le tue hanno una forma spettacolare...complimenti!

    RispondiElimina