giovedì 5 giugno 2014

Tarte Tatine in Taste and More n.9 !!


Ci sono appuntamenti a cui non si può mancare! Nonostante gli impegni, nonostante la tabella di marcia preveda altri ritmi e altre soste. Ci sono momenti che, nonostante tutto, senti il bisogno di condividere. Oggi mi unisco alle mie amiche e compagne di Taste and More per annunciarvi che è uscito il n. 9 di questa splendida rivista, ricco di ricette che sanno d'estate. Se non lo avete già fatto, perché oggi sono arrivata un po' tardi al nostro consueto appuntamento, dovete sfogliarlo, troverete tante idee fresche ma soprattutto troverete l'espressione più pura della passione per la cucina.
Alcune anticipazioni: PASTA alla FRUTTA, sì sì avete capito bene pasta e frutta!! Insolite TARTE TATIN, tutto in uno stecchino ovvero SPIEDINI! Una parola APERITIVO!! E poi dessert cremosi e freschi, e tante tantissimi altre sorprese, e ovviamente un GLUTEN FREE CORNER.
Prima di indicarvi il link vi lascio una delle mie ricette che troverete all'interno.



Tarte tatin di amaranto con peperoni gialli olive taggiasche e cumino
Ingredienti per una tortiera di 28 cm di diametro
80 g di farina di riso*
60 g farina di amaranto*
50 g di fecola di patate*
1 cucchiaino di gomma xantana*
½ cucchiaino di sale
110 g burro freddo a cubetti
1 uovo leggermente sbattuto
3-4 cucchiai di acqua fredda
3 peperoni gialli
200 g di cipolle rosse
50 g zucchero
50 g di burro
100 g di vino rosso
200 g di aceto
2 cucchiai di olive taggiasche
1 cucchiaino di semi di cumino
foglie di maggiorana per decorare
sale pepe
Preparazione
In una ciotola mescolate le farine con la gomma xantana e il sale. Aggiungete il burro freddo a cubetti lavorandolo con la punta delle dita fino ad ottenere un composto bricioloso. Aggiungete l’uovo leggermente sbattuto e iniziate ad impastare. Quando sarà ben incorporato versate l’acqua a poco a poco continuando ad impastare. Formate una palla, copritela con pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per almeno un’ora. Toglietela dal frigorifero 15, 20 minuti prima del suo utilizzo. Stendete l’impasto fra due fogli di carta forno spolverati con farina di riso per evitare che si attacchi. Sbucciate e affettate le cipolle a fettine sottili. In un tegame rosolate il burro con lo zucchero, aggiungete la cipolla affettata, sfumate con il vino e l’aceto, lasciate evaporare. Salate e pepate e poi cuocete a fuoco moderato per 30 minuti. Nel frattempo lavate e tagliate a strisce i peperoni, adagiateli con la buccia verso l’alto su una teglia ricoperta da un foglio di carta forno e infornate a forno caldo a 180° C per 15-20 minuti. Disponete le fette di peperone a raggiera sul fondo della tortiera dopo averla leggermente spennellata con olio d’oliva. Aggiungete le olive e i semi di cumino. Versatevi sopra le cipolle stufate, avendo cura di ricoprire tutta la superficie. Ricoprite con l’impasto steso premendo bene i bordi all’interno della tortiera. Infornate a forno caldo (180°C) per 35 minuti o fino a quando la pasta risulterà cotta. Estraete dal forno e fate riposare qualche minuto. Rovesciate la tarte ponendo un piatto sopra la tortiera e rigiratela velocemente. Decorate con qualche semino di cumino e qualche fogliolina di maggiorana.





19 commenti:

  1. E' la tarte tatin più originale che abbia mai visto in versione salata... :-)
    Sono felice abbia rifatto capolino qui, prima venivo sempre a trovarti, almeno una volta a settimana! Ma so che vai alla grande sull'altro fronte e la strada è appena iniziata!
    Un abbraccio grande, Simo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Franci, non sai che gioia leggerti qui! Scusa se negli ultimi tempi non mi sono fermata da te per un saluto. Ora sto riacquistando il ritmo e pian piano riprenderò il filo dei pensieri e delle parole. Ti abbraccio forte. S

      Elimina
  2. E' una meraviglia, mi ha catturata al primo sguardo :*

    RispondiElimina
  3. ma che brava!!! La tarte tatine per me è un ricordo d'infanzia, proverò a farla con questa versione senza glutine ;)
    p.s.non riesco a commentarti sulla nuova piattaforma perchè non riesco a registrarmi -.-' mah!!!
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti! Ti abbraccio forte.

      Elimina
  4. Ma che delizia x occhi e palato..dalla foto immaginavo qualcosa di dolce..ed invece 6 riuscita ancora una volta a lasciarmi senza parole..ti adoro :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zia Consu grazie!! Manca poco eh??? Finalmente, ci vediamo sabato.

      Elimina
  5. Simo questa tarte si mangia con gli occhi, speciale davvero, mi è piaciuta subito!!! le tue rivette sono sempre fantasiose, bravissima!!!! tanti bacioni!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana, è che quando si fa parte di un gruppo speciale si deve fare davvero di tutto per contribuire al meglio! baci

      Elimina
  6. Ciao Simo, neanche noi possiamo mancare a questo appuntamento :-) Siamo reduci di un anno piuttosto pesante e ora ne avvertiamo tutta la stanchezza. Ma adesso siamo qui, anche se con un po' di ritardo, per gustarci una fetta di questa meravigliosa tatin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voi siete sempre care! E i vostri post per me sono ossigeno!

      Elimina
  7. La semplicità e la bontà racchiuse in un'unica ricetta! Semplicemente perfetta e sicuramente buonissima! Un bacioneee

    RispondiElimina
  8. Bellissima e sicuramente buonissima questa tarte tatin. la proverò sicuramente!
    Complimenti e in bocca al lupo per la tua nuova avventura! ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ti passerò presto a trovare.

      Elimina
  9. La tatin di peperoni è semplicemente spettacolare e d'altronde tutto il tuo blog è bellissimo, tutti i miei complimenti! Mi sono unita ai tuoi lettori fissi, così non rischio di perdermi le tue prossime realizzazioni e per intanto piacere di averti incontrata e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te cara Barbara, verrò a trovarti!

      Elimina